I premiati dell’edizione 2013-2014

ECCO I VINCITORI!

Sabato 25 ottobre 2014, presso il Cinema Moderno, di Lodi si è tenuta la giornata di premiazione dei corti ammessi a concorso. Durante il pomeriggio, a partire dalle 16.30, sono state proiettate tutte le 10 opere ammesse.

Al termine della proiezione si è svolta la premiazione. Ecco l’elenco delle opere premiate dalla giuria con le rispettive motivazioni:

1) Nemmeno una nuvola, di Alessandro Torchiani

Per lo stile e la sensibilità con cui l’autore sceglie di raccontare le storie dei protagonisti. Le ambientazioni sono ridotte al minimo per concentrare l’attenzione sulle parole e sugli sguardi attraverso i quali si costruisce un tessuto narrativo forte, che trasporta il racconto dal “piccolo” al “grande”, dal particolare al generale. Si svelano così sogni e desideri di “nuovi” abitanti della città, vicende che sfuggono allo sguardo distratto del quotidiano e che la telecamera invece riesce a fermare per sempre.

2) RACCONTAc’èLO, di Paolo Gennari e Luca Servidati

Per l’immagine della città che riesce a comunicare grazie alle esperienze dei diversi protagonisti che la vivono quotidianamente, attraverso i divertimenti, la socialità, la cultura, le attività sportive. Perché ha saputo raccontare, in pochi minuti, aspetti diversi, ma significativi della realtà cittadina con spirito allegro, frizzante e vitale che coinvolge e travolge lo spettatore, anche grazie alla musica che accompagna lo scorrere delle immagini.

3) Lodi Baladi – Lodi il mio paese, di Laura Carpani

Perché ha saputo cogliere un aspetto importante suggerito dal titolo stesso del bando, gettando uno “sguardo nuovo” sulla città attraverso le storie dei “nuovi” abitanti di Lodi. Le testimonianze raccolte sono spontanee e sincere, è significativa l’ambientazione: il Belgiardino, i palazzoni della “Muraglia”, il centro commerciale, l’Oratorio di San Fereolo e i giardini pubblici che fanno da sfondo alle vicende e alle vite dei ragazzi. E il viaggio che i protagonisti compiono in autobus verso il centro può essere metafora del viaggio che li ha portati sin qui. Le immagini raccontano il cambiamento di una parte della città, che ha subito negli anni profonde trasformazioni, rivelando una città nella città che merita di essere scoperta.

Due le menzioni speciali, giudicate a pari merito dalla giuria:

L’odi et amo di Diego Monfredini

Per la visione poetica che esprime della città, aiutata anche dalla musica del violino. Perché invitandoci a inseguire un “fil rouge”, lega spazi antichi e nuovi: l’Adda, San Francesco, i giardini pubblici e il centro Bipielle. Perché ci presenta i luoghi principali di Lodi attraverso gli occhi di un bambino che vive questi spazi nel gioco. Un percorso, ora lento, ora accelerato accompagnato dai versi della poesia di Ada Negri “ Il dono” che promuove la città, la sua storia e la sua cultura.

Salutiamo…Lo (AAA… Benessere cercasi), di Riccardo Molti e Davide Zampatti  (Istituto comprensivo circolo didattico Lodi 2)

Perché è il lavoro di gruppo di una scuola e rappresenta l’unico progetto didattico ammesso a concorso per questa edizione 2014. Perché è centrato sui ragazzi, sui loro problemi, le loro domande, sull’uso sempre più abituale da parte dei giovani di tecnologie, non solo come mezzo per comunicare, ma anche come spazio sociale e dà l’immagine della nuova epoca in cui ci troviamo a vivere. Le vie e i luoghi di Lodi sono lo sfondo e la cornice al mondo dentro cui vivono i giovani.

Foto di gruppo dopo la premiazione.

Foto di gruppo dopo la premiazione.

È stato inoltre chiesto a tutto il pubblico presente di esprimere un proprio voto di preferenza per giudicare le opere migliori. Sono state raccolte 90 schede di voto; ogni votante poteva assegnare da 1 a 5 stelle ai film in concorso. Questi gli esiti della votazione “popolare”:

TITOLO VOTI
1 L’odi et amo di Diego Monfredini 293
2 Lodi Baladi – Lodi il mio paese di Laura Carpani 288,5
3 RACCONTAc’èLO di Paolo Gennari e Luca Servidati 253
4 Nemmeno una nuvola di Alessandro Torchiani 233,5
5 Vivere – Morire – Vivere di Daniele Batista 181,5
6 Lodi: vecchi e nuovi linguaggi in città di Aurora D’Angelo 175
7 Felice di Sirio Vanelli 159
8 Salutiamo…Lo (AAA… Benessere cercasi) di Riccardo Molti e Davide Zampatti(Istituto comprensivo circolo didattico Lodi 2) 147
9 Il Parco Adda Sud di Sofia Frigoli 147
10 Sentiero biodiversità di Aurora D’Angelo 132

Un pensiero su “I premiati dell’edizione 2013-2014

  1. Pingback: Occhi nuovi sulla città | Archivi-amo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...