Progetti

“Voci di bottega”. Storie e racconti di commercianti di una Lodi che fu.

Chi ricorda oggi a Lodi il liquorificio Dolci? Chi ha più memoria del negozio di giocattoli Minazza di via Solferino? Oppure chi rammenta l’atmosfera fané della vecchia pasticceria Galbiati, nel bell’ambiente liberty? Chi è in grado di ricostruire le vicende di uno storico ritrovo come il Genio, che sta scomparendo proprio in questi giorni? Eppure, furono quelli i luoghi che segnarono l’esistenza di intere generazioni di lodigiani. Non si può quindi studiare la storia economica e sociale di una città senza riservare un posto rilevante a quei ceti che con la loro attività hanno nei secoli scorsi costituito il collante, il tessuto connettivo della vita associata: i negozianti, i commercianti, i piccoli artigiani.
[leggi tutto]

Occhi nuovi sulla città.
Bando di concorso per cortometraggi.

L’Associazione Archivi-amo in collaborazione con il Comune di Lodi organizza la prima edizione del concorso “Occhi nuovi sulla città” rivolto a giovani registi e filmaker italiani e stranieri.
Il concorso propone a giovani registi e filmaker la possibilità di raccontare la città di Lodi e il territorio lodigiano da nuovi punti di vista, utilizzando uno strumento di comunicazione giovane, agile e attuale. Lo scopo è quello di stimolare e raccogliere, attraverso la produzione di video, docufilm, videoclip e quant’altro i nuovi mezzi visivi possano offrire, nuovi punti di vista sulla realtà urbana, in tutti i suoi aspetti, da quelli più propriamente urbanistico architettonici, a quelli sociali, culturali, paesaggistici, artistici, musicali e di socializzazione.

[leggi tutto]